• bg
    MARE

L'Olivicoltura nelle Marche

Ordina secondo la successione temporale che immagini

Prodotti tipici

L'Olio Extravergine di Cartoceto DOP

Cartoceto
Prodotti tipici

L'Oliva all'Ascolana DOP

Ascoli Piceno
Prodotti tipici

Le ricette tipiche: Olive Ascolane

Ascoli Piceno

La coltivazione dell'olivo e la molitura delle olive nella regione ha origini antichissime. Troviamo menzione dell'olio di oliva a partire dal 1228 quando, alle navi marchigiane che dovevano approdare sul Po, era richiesto un pedaggio consistente in venticinque libbre di olio. Anche i veneziani erano grandi estimatori dell’ “olio della Marca” , che rivendevano ad un prezzo superiore in virtù dell’aroma e del sapore.  

Ancora oggi nelle Marche viene prodotto un olio extra vergine di oliva di grandi qualità organolettiche. La qualità e la tipicità dell’olio marchigiano sono il frutto della combinazione di vari fattori che danno come risultato una biodiversità olivicola regionale con circa venti varietà autoctone di olivo presenti nella regione di cui un ruolo di primo piano va rivolto all’unica DOP regionale dell’Olio, quella di Cartoceto.

Nel contesto dell’olivicoltura, poi, non si può non dare uno spazio di assoluto riguardo alla DOP dell’Oliva Ascolana del Piceno con la sua ricetta tipica, fatta di tradizione e di grande manualità, per la sua farcitura a base di carni miste, la sua impanatura e la frittura.

Inserisci il nome del tuo itinerario

Per salvare il tuo itinerario è necessario registrarti o loggarti(se sei giá registrato).

Salvando l'itinerario potrai consultarlo successivamente e potrai utilizzarlo come guida quando inizierai la tua visita nelle Marche